ENDURISTI IN AZIONE NEL BELLUNESE

Con un preavviso di neanche mezza giornata, siamo stati allertati il 31 ottobre per la mattina successiva, e per i giorni a seguire, per operare nella zona di Belluno, coordinati dalla Protezione Civile.

Tony Mori, in qualità di responsabile per la Protezione Civile per la FMI, ha richiesto 10 moto per la giornata del 1 Novembre, e subito grazie al nostro presidente Andrea Brasola, è scattata la gara della solidarietà, tanto è vero che verso la fine della giornata si aveva la disponibilità di volontari fino a domenica 4 novembre.

Era un esperimento, ma è riuscito benissimo. Dobbiamo ringraziare prima di tutto Tony Mori, per essere riuscito ad inserirci nella macchina degli aiuti, Alessandro Comotti coordinatore FMI, partito da Bergamo e rimasto tutti i giorni a coordinare i volontari fino a tarda sera dove si stillavano i rapporti, e soprattutto un grazie immenso ai “ragazzi” che con un grandissimo cuore hanno fatto anche molto al di là di quello che gli era stato chiesto.

Non si contano i ringraziamenti da parte di chi è stato raggiunto dagli enduristi, i sindaci e le autorità locali e i complimenti da parte di Protezione Civile e Vigili del Fuoco.

Grazie e ancora Grazie a tutti . . . abbiamo dimostrato di esserci e non essere solo quelli che ci vogliono dipingere e quando le nostre montagne hanno bisogno siamo in prima linea non con sterili comunicati ma con le braccia e il cuore .
lo sò si poteva e si può fare di più , ma è stata la prima volta per tutti in primis grazie a Tony Mori della Federazione perchè senza di lui nulla sarebbe stato possibile , è stato lui ad aprire la porta della protezione civile nazionale e farci entrare . Grazie ad Alessandro Comotti che ha fatto il lavoro sporco sul campo e grazie a chi si è messo a disposizione ed è partito per Belluno , grazie anche a chi stasera era pronto a partire ma purtroppo siamo stati “revocati” dopo la riunione delle 18:00 al centro operativo di Belluno , non è dipeso da nessuno sono decisioni prese dall’ alto . Fare uno sterile elenco di tutti sarebbe riduttivo e scontato ma posso garantirvi che mi sono arrivate decine e decine di telefonate e messaggi di enduristi pronti ad aiutare ed offrire qualcosa , c’è stato chi addirittura mi ha detto che ci dava la sua casa vacanza per i ragazzi sul campo per dormire e lavarsi . . . . Grazie a chi è partito da lontano e a chi doveva partire domani mattina . . . grazie a chi è stato ore sotto l’ acqua . . . grazie a chi ha liberato le strade a braccia . . . . grazie a chi mi ha sopportato finivo 3 batterie al giorno del telefono . . .grazie a chi da fuori Veneto ha dato disponibilità . . . .

Siamo una famiglia un po strana e animata da personaggi alquanto dubbi, ma sicuramente con un gran cuore . . . un cuore da Endurista .

Andrea Brasola

Escursionisti su ruote Veneto .

 

Una risposta a “ENDURISTI IN AZIONE NEL BELLUNESE”

Rispondi a Ennio Da Ros Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *